Vivere con mondi che si incrociano

Home  /  News  /  La voce del Coordinatore  /  Current Page

Che il condominio ospiti persone di cultura e provenienza diversa è normale, fa parte del progetto, è una delle nostre ricchezze sicuramente, ma è anche una sfida impegnativa. Quello che scrivo vuole andare oltre ciò che ormai è sotto gli occhi di tutti, superare le differenze date da religioni, culture e stereotipi vari, ma provare ad improntare un percorso nuovo e diverso di conoscenza, a partire dalle piccole cose di ogni giorno. Dal come si affronta un pasto in casa e non dai piatti cucinati; dall’atteggiamento difronte alla scuola, oltre i problemi linguistici o di rendimento; dal come si chiede aiuto oltre i problemi per cui lo si chiede; da come ci si approccia all’altro, oltre le storie personali e da tante altre piccole cose. L’approccio che vorremmo avere si stacca da quello educativo e a volte uniformante, vuole invece essere semplicemente un osservare, un farsi raccontare per comprendere meglio e quindi poter aiutare meglio.

Per fare questo non possiamo solo basarci sui nostri ospiti e ci piacerebbe andare ad incontrare le comunità di appartenenza per riuscire ad avere un quadro più chiaro di cose, che a volte ci sembrano di difficile comprensione. Non sarà semplice, ma ci vogliamo provare.

Andrea T.

moofushi_-mani


Post Tags: , ,



Sponsor