Un racconto d’avventura scritto a due mani e un dado a sei facce

Home  /  News  /  Diario di Bordo  /  Current Page

I compiti possono essere un duro fardello soprattutto nei pomeriggi in cui la primavera fa capolino timidamente. Sarebbe meglio approfittare del sole, almeno finché c’è…

Fortunatamente al condominio solidale gli assi nella manica non mancano mai e anche i compiti possono diventare un momento di gioco e socialità. Quando E è sceso negli spazi comuni per scrivere un racconto di avventura da consegnare il giorno dopo all’insegnante di Italiano, ci ha chiesto di scriverlo nel modo più veloce possibile: con Chatgpt.

In alternativa all’intelligenza artificiale, abbiamo proposto a E. di usare ” i dadi inventa storie”. Se a mancare è la fantasia, basta lasciarsi guidare dalle facce dei dadi e trovare spunti per il racconto. Così, con un po’ di aiuto da parte dell’equipe, E. Ha scritto un racconto avvincente su un orso polare islandese e sui suoi cuccioli minacciati dal bracconiere Frank.

Riuscirà la famigliola di orso a sfuggire dalle grinfie di Frank?

La suspense e il mistero del narratore sembrano aver convito l’insegnante che ha premiato il lavoro con un bel 7!

Al prossimo racconto!

Hani


Post Tags: ,



Sponsor