Come potrebbe essere

Home  /  News  /  La voce del Coordinatore  /  Current Page

Si rompe una lavatrice in un appartamento e un vicino di casa propone di lavare i panni da lui; una signora anziana è ricoverata in ospedale e più di un vicino di casa si interessa e va a trovarla; una signora soffre di attacchi di emicrania, qualcuno entra in casa sua, prova a soccorrerla, a confortarla e accudisce la figlia piccola; una signora ha lezione di scuola guida e lascia tranquillamente la bimba di 2 anni ad una vicina; una famiglia accoglie presso di sé i figli di altri per giocare insieme. Sono questi i piccoli gesti emersi ieri sera nell’incontro di verifica settimanale. Sono queste le punte di un iceberg fatto di molto altro; sono anche quei gesti che difficilmente emergono da una relazione di fine anno o da un report di monitoraggio; sono quei gesti che purtroppo non fanno notizia. Non cancellano le fatiche e le difficoltà di vivere una esperienza come questa, ma convincono che in via Gessi 4/6 a Torino ci sia un luogo come potrebbe essere ogni luogo in cui viviamo.

Andrea T.

gesti


Post Tags: ,



Sponsor