4 urla a caratteri cubitali

Home  /  News  /  Diario di Bordo  /  Current Page

Martedì abbiamo fatto in condominio una assemblea con i condomini in vista del cambio della ditta di pulizie condominiali. C’erano le due colleghe, io in rappresentanza di AGS per il Territorio ed un gruppetto di anziani residenti. 13 anni fa ricordo riunioni dove la gente parlava, quasi in tono sommesso, come non voler disturbare e anche la collega che conduce normalmente questi incontri stava seduta, alzandosi di tanto in tanto per scrivere su un cartellone.

Questo martedì, complice le mascherine e l’età molto avanzata di alcuni la voce si è alzata, non per il confliggere, ma in quanto l’udito di molti ci ha lasciato. E’ stata una assemblea per fortuna veloce, ma credo che anche chi passava per strada poteva volendo parteciparvi. visti i volumi. La collega in piedi scriveva a caratteri cubitali su di un cartellone con colori diversi, usando stampatello maiuscolo e pennarelli a punta spessa e dopo circa 40 minuti siamo giunti a conclusione. Divertente? beh sicuramente potremmo diventare virali se postati su di un social. Preoccupante? si perchè dimostra che i nostri anziani sono, se possibile ancora peggiorati a livello sanitario. E per il futuro? saremo lì, ad urlare a squarciagola, a scriver a caratteri grandi e a far chissà cosa ancora per mantenere comunque quella parvenza di partecipazione che comunque li fa sentire vivi e in grado di decidere.

Andrea T


Sponsor